Assange negozia un accordo con il sistema giudiziario americano

Al: 25 giugno 2024 alle 4:19

Nel bel mezzo del dibattito legale durato anni che contrappone il fondatore di WikiLeaks Assange alla sua estradizione dalla Gran Bretagna agli Stati Uniti d’America, è emersa una soluzione sorprendente. Sembra che Assange abbia raggiunto un accordo con il Dipartimento di Giustizia americano.

Secondo fonti attendibili, sembra che il fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, stipulerà un accordo con le autorità statunitensi. Lo riferiscono le agenzie di stampa AP e Reuters, citando documenti giudiziari statunitensi.

L'informatore vuole dichiararsi colpevole nell'ambito di un accordo con il Dipartimento di Giustizia americano. Dopo essersi dichiarato colpevole ed essere stato condannato con l'accusa di spionaggio, avrebbe dovuto tornare nella sua nativa Australia. Lo si legge negli atti giudiziari pubblicati lunedì sera. Tuttavia, il tribunale deve ancora approvare l’accordo.

Assange lasciò la Gran Bretagna

Secondo la piattaforma di divulgazione, Assange è libero. WikiLeaks ha detto martedì sera che aveva lasciato il carcere di massima sicurezza vicino a Londra, dove era stato imprigionato per cinque anni, e la Gran Bretagna. Quella notte il portale ha pubblicato un video su X che presumibilmente mostrava il 52enne salire su un aereo all'aeroporto di Stansted lunedì.

Sua moglie, Stella Assange, ha ripubblicato la clip e ha scritto: “Julian è libero!!!!” Ha ringraziato tutti i sostenitori. “Grazie. Grazie. Grazie”, scrisse in maiuscolo. Al momento non c'è alcuna conferma ufficiale da parte delle autorità britanniche. Il governo australiano ha accolto con favore il risultato, ma ha affermato che il caso andava avanti da troppo tempo.

Carcere già servito

Secondo i piani, mercoledì Assange dovrebbe comparire in tribunale in un remoto territorio degli Stati Uniti: le Isole Marianne. L'arcipelago si trova nell'Oceano Pacifico occidentale, a nord dell'Australia, paese natale di Assange, ed è soggetto alla sovranità degli Stati Uniti.

READ  Myanmar: la lista nera dei ministeri e dei gruppi militari statunitensi

Una lettera del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti afferma che Assange dovrebbe dichiararsi colpevole di aver cospirato per ottenere e distribuire illegalmente documenti segreti durante l'udienza in tribunale. Dovrà poi recarsi in Australia. Secondo i media americani, Assange sarà condannato a cinque anni di prigione, che ha già scontato in Gran Bretagna.

Giornalista o no?

Assange è accusato negli Stati Uniti di 17 capi d'accusa di spionaggio e uso improprio del computer perché ha pubblicato un'intera serie di documenti americani segreti sulla sua piattaforma di divulgazione WikiLeaks quasi 15 anni fa. Riguarda le azioni delle forze armate statunitensi in Iraq e Afghanistan. Gli Stati Uniti accusano l’australiano, tra le altre cose, di tradire segreti che mettono in pericolo vite umane.

D’altra parte, i sostenitori vedono Assange come un giornalista che ha denunciato presunti crimini di guerra. Affermano che ciò è nell'interesse pubblico e che l'operazione è motivata politicamente. Tuttavia, il governo degli Stati Uniti ritiene che le azioni di Assange siano andate oltre quelle di un giornalista.

Se Assange venisse condannato senza un accordo con i pubblici ministeri, potrebbe rischiare fino a 175 anni di carcere con l’accusa di spionaggio.

Una causa avvenuta più di dieci anni fa

La battaglia legale per l’estradizione negli Stati Uniti è in corso da più di dieci anni. Assange è detenuto nel carcere di massima sicurezza di Belmarsh a Londra da cinque anni.

Un tribunale distrettuale britannico aveva respinto una richiesta di estradizione americana nel 2021 sulla base del fatto che Assange probabilmente si sarebbe suicidato se detenuto in condizioni rigorose negli Stati Uniti. Le autorità superiori hanno annullato la sentenza dopo che gli Stati Uniti hanno fornito garanzie. Il governo britannico ha firmato l’ordine di estradizione nel giugno 2022.

READ  Gli attacchi in Ucraina causano grossi problemi all'esercito di Putin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto