Alcune vecchie lire costano più di 5.000 euro: ecco cosa!

Ah, vecchia lira!! A sentire la loro menzione, molti hanno un’ondata di nostalgia. Queste monete e banconote non fanno parte della nostra vita quotidiana da tempo. Ma attenzione: se li trovi, non possono essere gettati via. Perché? Poiché alcuni pezzi possono costare migliaia e migliaia di euro, anche 5.000, se vuoi sapere esattamente quali sterline da collezione valgono una fortuna, nelle prossime righe troverai alcune preziose informazioni a riguardo.

Lire che costano di più

Ingresso al cuore vecchia lira che valgono di più, da segnalare la moneta da 10 lire del 1946. Se conservata allo stato fior di conio, è la migliore condizione possibile per la moneta, questa vecchia lira del primo anno dell’Unità d’Italia può costare fino a 6.000 euro.

Nel contesto dell’antica lira, che risale ai primi anni del dopoguerra, va segnalato il caso delle 10 lire del 1947. 10 leggi Pegasus, caratterizzato dalla presenza di un mitologico cavallo alato su un lato e 10 lire d’ulivo. Anche in questo caso il motivo del nome è chiaro e può essere ricondotto alla possibilità di trovare un ramo di una pianta su una delle facce, simbolo della cultura greca.

Non ci sono dubbi: ci sono tanti esempi della vecchia lira che oggi possono costare un sacco di soldi. Dopo aver fatto un salto dal dopoguerra alle soglie dei mitici anni ’60 – più precisamente nel 1958 – parliamo di Moneta da 50 lire. Se conservata in una zecca, questa fantastica testimonianza di un periodo di ripresa economica potrebbe costare fino a 2.000 euro.

Torniamo un attimo agli anni ’40 e lo facciamo per parlare Moneta da 2 lire del 1946. In questo caso si tratta di un pezzo che da una parte riflette l’orecchio – da cui il nome “lire spiga” – e dall’altra – un contadino che ara la terra. Se la moneta è mantenuta in ottime condizioni, può costare fino a 1.800 euro.

READ  Soffice torta al miele per sentirsi subito coccolati

Vale la pena menzionare il caso dei cosiddetti lira arancione. Datato 1947 e raffigura una donna con una testa ornata di spine da un lato e un’arancia dall’altro, allo stato fior di conio può costare fino a 1.800 euro. In conclusione, ricordiamo che se avete intenzione di vendere o acquistare una vecchia lira è meglio rivolgersi a portali specializzati per verificare l’autenticità dei pezzi.

Written By
More from Rocco Miniati

Ametista cosmica per Chandra

Simile aametista nebulosa planetaria fissato in questa complessa immagineOsservatorio a raggi X....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *