13 membri dell'equipaggio dello yacht accusati di fuochi d'artificio

Dopo Un incendio boschivo sull'isola greca di Hydra causato dai fuochi d'artificio su uno yacht L'equipaggio della lussuosa imbarcazione è stato denunciato. I tredici imputati dovranno comparire in tribunale a partire da mercoledìLo ha riferito domenica la televisione ERT.

Durante un'udienza al Pireo, i membri dell'equipaggio hanno respinto le accuse. Secondo il rapporto, la Procura non ha presentato alcuna accusa contro i 17 passeggeri dello yacht proveniente dal Kazakistan.

Recentemente in Grecia le pene per i reati di incendio doloso sono state inasprite. I funzionari ora rischiano fino a 20 anni di carcere e una multa fino a 200.000 euro.

Contenuti editoriali consigliati

Qui troverai contenuti esterni selezionati dai nostri redattori per arricchire l'articolo con informazioni aggiuntive per te. Qui puoi visualizzare o nascondere i contenuti esterni con un clic.

Accetto che i contenuti esterni possano essere visualizzati per me. Ciò significa che i dati personali potrebbero essere trasferiti a piattaforme esterne. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo nelle Impostazioni di protezione dei dati. Li trovi in ​​fondo alla nostra pagina nel footer, così potrai gestire le tue impostazioni o revocarle in ogni momento.

Secondo i vigili del fuoco, i fuochi d'artificio lanciati dalla barca venerdì sera hanno incendiato l'unica pineta dell'isola di Idra, vicino ad Atene. L'incendio è scoppiato in un luogo inaccessibile e lontano da qualsiasi strada.

L'incidente ha scatenato reazioni rabbiose sull'isola. Il sindaco della città Giorgos Koukoudakis ha detto di essere “arrabbiato per l'irresponsabilità di alcune persone”. Ha annunciato che l'amministrazione dell'isola farà causa ai responsabili.

READ  USA: I sostenitori di Trump vogliono far saltare in aria il Campidoglio - Politica

Con forti venti e condizioni di siccità, da diversi giorni in Grecia si registra un aumento del rischio di incendi. Un uomo di 55 anni è morto venerdì nel villaggio di Mertia, nella penisola del Peloponneso In un incendio boschivo, secondo i vigili del fuoco, quel giorno si sono registrati complessivamente 45 nuovi incendi. Sabato quattro villaggi sono stati evacuati a causa di un incendio scoppiato sull'isola di Andros nelle Cicladi.

Dopo l’inverno più caldo mai registrato, il Paese si prepara ad un’estate dura con caldo estremo e numerosi incendi boschivi. Gli scienziati affermano che gli incendi boschivi stanno diventando più frequenti e intensi a causa del riscaldamento globale causato dall’uomo. (AFP)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto